Progetto a favore di autistici adulti ed alle loro famiglie.

Progetto a favore di autistici adulti ed alle loro famiglie. - S.O.S. Autismo Adulto

 

Destinatari del progetto.

Persone adulte con diagnosi di autismo ed i loro familiari.

Per informazioni ed iscrizioni chiamare il 328 37 33 765 o inviare una mail a irislandia@irislandia.org o compilare il form nella sezione contatti.

Risultati attesi

 

Il progetto " S.O.S. Autismo Adulto " avrà un impatto sull'intero territorio della Sardegna e -ci si augura- che rappresenti anche un'occasione di timolo per coinvolgere le istituzioni pubbliche e private sulla necessità di promuovere iniziative e interventi socio-sanitari ed educativi a favore dei soggetti autistici adulti.

Si intende, pertanto coinvolgere i Comuni, i servizi sanitari e le scuole, per proporre iniziative per la prosecuzione del progetto, dopo il primo anno.

Il coinvolgimento del territorio sarà favorito dall'azione dei volontari, di stagisti e di tirocinanti ed avrà un efficace impatto sul tessuto sociale, perchè tutte le figure progessionali impegnate nel progetto potranno utilizzare le competenze acquisite in ambito lavorativo.

Gli stessi partecipanti, al termine delle azioni progettuali, potranno essere inseriti all'interno di cooperative sociali di tipo A  ( Irislandia ) o in altre di tipo B, con evidenti positive ricadute nell'intera comunità sarda.

 

Descrizione del progetto

Il progetto prevede interventi socio-psico-pedagogici e percorsi riabilitativi individuali e di gruppo.

I partecipanti svolgeranno attività all'aperto nella fattoria dell'Irislandia, che comprendono piccoli lavori in ambito agricolo e di allevamento, con la guida di educatori, pedagogisti, operatori socio-sanitari, infermieri, neurologi e di addetti del settore agricolo. Le persone inserite nel progetto vivranno l'esperienza di apprendere attraverso il fare e potranno, al termine del progetto, essere inseriti lavorativamente nella cooperativa sociale dell'Irislandia o in cooperative di tipo B, con le quali la cooperativa collabora.

Le azioni programmatiche del progetto prevedono anche il coinvolgimento delle famiglie e dei care-givers, che ruotano intorno alla vita sociale dei partecipanti.

Il progetto rappresenta, pertanto, un'opportunità di sollievo e di supporto psicologico per i familiari.

I partecipanti, infatti, saranno impegnati tutte le mattine, dal lunedì al venerdì e, per coloro che lo richiederanno, l'Irislandia predisporrà un servizio di trasporto, dall'abitazione dei partecipanti alla fattoria e viceversa.

Problemi/esigenze da affrontare

Il territorio della Sardegna risente della carenza di servizi rivolti ai soggetti autistici, quando questi superano il periodo dell'adolescenza ed entrano in età adulta. Le agenzie educative ( la scuola) ed i servizi sanitari (Centri per il disturbo dell'autismo ed i centri di neuro psichiatria infantile ) sono organizzati per offrire sostegno e cura ai soggetti autistici, fino al compimento della maggiore età. Dopo tale periodo, i familiari possono rivolgersi solo ai Centri di igene mentale, che trattano l'Autismo prevalentemente come patologia di interesse psichiatrico, non prevedendo azioni importanti di tipo socio-pedagogico.


Ecco, allora, che lo staff psico-pedagogico della Irislandia ha pensato ad un progetto, che abbia valenza anche e soprattutto in ambito educativo, che sia di aiuto agli autistici adulti, per favorire la loro inclusione sociale e che rappresenti, anche, un sostegno alle famiglie ed ai care-givers.

Obiettivi

Il progetti persegue la finalità di offrire occasioni di accoglienza e di socializzazione agli adulti autistici e di offrire ai partecipanti un'aopportunità di imparare attraverso il fare, finalizzata anche ad un loro eventuale  inserimento nel mondo del lavoro, in un contesto divenuto familiare nel corso delle azioni progettuali.

Fra gli obiettivi prioritari si segnalano quelli inerenti l'area cognitiva, quali la memoria e le capacità attentive.

Particolare riguardo avrà, inoltre, l'area relazionale, nella quale gli autistici manifestano le maggiori difficoltà.

Il gruppo socio-psico-pedagogico dell'Irislandia ha pensato di realizzare l'accoglienza e le attività in fattoria, in quanto l'interazione con gli animali permette di stabilire una forma di comunicazione non verbale, rassicurante e tranquillizante per chi ha difficoltà in ambito espressivo, che può perseguire l'obiettivo di migliorare le competenze comunicative dei partecipanti.

S.O.S. Autismo Adulto

S.O.S. Autismo Adulto

Fattoria didattica Irislandia